Seleziona Lingua   ENG
alitalia social twitter facebook feed rss

Impegno per le Persone

La centralità delle persone è un elemento essenziale per Alitalia.  Le persone, intese come soggetti portatori d’interesse,  sono il  valore tangibile all’interno del percorso di responsabilità sociale della Compagnia.

Responsabilità, innovazione e creatività sono i principi ispiratori delle azioni che Alitalia intraprende ogni giorno nei confronti delle persone.

Impegnarsi per la sicurezza e la tutela delle persone è per Alitalia priorità assoluta in tutte le operazioni e le scelte che compie.

Iniziative per il sociale


ALITALIA SUPPORTA LA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE “DON’T LOOK AWAY” 
 
Don't look awayIn occasione della Giornata Mondiale del Turismo del 27 settembre 2013, Alitalia ha sostenuto e promosso la campagna di sensibilizzazione “Don’t Look Away” contro lo sfruttamento sessuale dei minori, promossa da ECPAT Italia (End Child Prostitution, Pornography and Trafficking) in concomitanza dei prossimi Mondiali di Calcio in Brasile.
 
Per sensibilizzare i passeggeri sul tema del turismo responsabile e sostenibile, a bordo dei voli Alitalia da Roma per il Brasile (Rio de Janeiro e San Paolo) e su alcuni voli Roma – Milano, gli assistenti di volo hanno indossato le spillette ECPAT e con un annuncio a bordo hanno illustrato la campagna “Don’t Look Away”. È stato inoltre distribuito materiale informativo nelle sale lounge Alitalia dell’aeroporto di Fiumicino e sui banchi check in delle tratte interessate. 
 
ECPAT, presente in oltre 70 paesi, è la più grande organizzazione internazionale per la difesa dei diritti dei bambini contro lo sfruttamento sessuale.
 
 

TARIFFE AGEVOLATE PER RAGGIUNGERE UN CENTRO DI ECCELLENZA SANITARIA

Alitalia ha siglato accordi con il Gruppo Ospedaliero San Donato, l’Istituto Europeo di Oncologia, l’Istituto Clinico Humanitas di Milano, l'Istituto Giannina Gaslini di Genova, l'Ospedale Saverio De Bellis di Bari e il Policlinico Universitario Campus Bio-medico di Roma per offrire tariffe agevolate ai pazienti che da tutto il paese si rivolgono a queste strutture.

Il paziente può accedere ad una riduzione del 50% sul prezzo del biglietto andata e ritorno del volo nazionale, su qualsiasi classe (escluse tariffe promozionali, tasse, voli da/per la Sardegna in regime di continuità territoriale), per il suo viaggio verso  verso  Roma Fiumicino, Milano, Bari e Genova La stessa riduzione può essere estesa a due eventuali accompagnatori. In caso di modifica dell’appuntamento ospedaliero al paziente sarà consentito modificare le date della prenotazione senza penali.

Usufruire della convenzione  è estremamente semplice. Il paziente, dopo aver prenotato una visita, un esame diagnostico o un ricovero presso uno dei suddetti ospedali, potrà acquistare il biglietto aereo rivolgendosi direttamente al servizio dedicato dell’ospedale. Il viaggio potrà iniziare da qualsiasi scalo nazionale servito da Alitalia.

 

POLICLINICO UNIVERSITARIO CAMPUS BIO-MEDICO tel. 0871.803827 (lun-ven 08-20; sab-dom 09-13)
email: campusbiomedico@senecabtc.com
ISTITUTO EUROPEO DI ONCOLOGIA  email: attivare il servizio IEO Viaggiarefacile (link http://www.ieo.it/it/PER-I-PAZIENTI/Accoglienza/IEO-Viaggiare-Facile/)
ISTITUTO CLINICO HUMANITAS   tel. 02.8224.2269 email ufficio.viaggi@humanitas.it
GRUPPO OSPEDALIERO SAN DONATO email: viaggiare@grupposandonato.it
ISTITUTO GIANNINA GASLINI email: convenzionealitalia@flyingangelsonlus.org
SAVERIO DE BELLIS  tel.  080.49967762  oppure 
Ufficio Relazioni con il Pubblico tel. 080 4994689 (dal lunedi al venerdi ore 10-12)
email: urp@irccsdebellis.it

 

 





 

 

 

 


 

 

 

 

CAMBIAMENTI INNOVATIVI NELLA RICERCA DEL TRASPORTO AEREO PER I PASSEGGERI A RIDOTTA MOBILITA'

logo icarus

Alitalia, consapevole delle particolari esigenze dei passeggeri a ridotta mobilità che trasporta quotidianamente, ha aderito ad un gruppo di studio e lavoro per migliorare la loro esperienza di viaggio, nell’ambito del suo percorso di responsabilità sociale d’impresa.

Il progetto ICARUS, finanziato dal 7º Programma quadro dell’UE, mira a sostenere la Strategia Europea sulla disabilità 2010-2020 e il relativo piano di attuazione. I membri del consorzio ICARUS sono: la Fundación ONCE, l’Università Carlos III di Madrid, Aeroconseil, Alitalia, Technosite e Vía Libre (Fundosa Accesibilidad).

Il progetto contribuirà a promuovere cambiamenti nei servizi e nelle attività del trasporto aereo. Lo scopo è permettere un accesso più facile a tali servizi per tutti i cittadini, fornendo idee riguardanti le aree Prenotazioni e Vendite, che potrebbero migliorare il mondo del trasporto aereo.

 

L'obiettivo generale di ICARUS è quello d’identificare e dare priorità agli approcci di ricerca e analisi in quelle aree con maggiore potenzialità per migliorare l'accesso al trasporto aereo per i disabili e anziani. Per ulteriori informazioni: http://www.icarusproject.eu/presentation.aspx?id=1



ALITALIA PARTECIPA AL FORUM DIVERSITALAVORO

Diversita lavoroAlitalia partecipa per la prima volta al  - Career Forum   - DIVERSITALAVORO  - edizione di Napoli il 28 febbraio 2013 presso l'Università Federico II. 

Diversitalavoro è un evento unico nel suo genere, per tutte le aziende impegnate in percorsi di responsabilità  sociale d'impresa, che ha l'obiettivo di offrire opportunità di lavoro a persone che appartengono a categorie svantaggiate.

Il progetto Diversitalavoro, promosso da UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazione Razziale), Fondazione Sodalitas, Synesis Career Service e Fondazione Adecco per le Pari Opportunità e ha il patrocinio del Ministero per le Pari Opportunità.

 

IN VOLO CONTRO L'AIDS

anlaidsUn aeromobile personalizzato con "red ribbon", il fiocco rosso simbolo internazionale della solidarietà alle persone che vivono con l’HIV, e logo Anlaids decollerà nella giornata del 1° dicembre mentre il personale di bordo sensibilizzerà i passeggeri con messaggi e materiali informativi.

L’iniziativa verrà preceduta, il 30 novembre alle 17.00, da un cocktail di presentazione dell' iniziativa sociale presso il prestigioso corner Alitalia di Piazza di Spagna, a Roma.
Interverranno: il Dott. Nicola Dambra, Head Of Sustainability di Alitalia e il Prof. Giuseppe Ippolito, portavoce di Anlaids Onlus, Direttore Scientifico dell’Istituto Nazionale di Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”, membro del Comitato di Presidenza della Commissione Nazionale Aids e “WHO Collaborating Center for clinical care, diagnosis, response and training on Highly Infectious Diseases at INMI”.
L’incrontro sarà moderato dalla Dott.ssa Livia Azzariti, medico, giornalista e conduttrice televisiva. 
Sarà l’occasione per fare il punto sull’Aids e delineare l’impegno di Alitalia, nel proprio percorso di responsabilità' sociale d'impresa.

 

 

Safety briefing card per non vedenti e ipovedenti


DSC 7581Alitalia è la prima compagnia aerea ad aver realizzato una Safety Briefing Card con figure in 3D rivolta ai passeggeri non vedenti e ipovedenti.

Il documento è stato elaborato in collaborazione con Enac e Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi.

Le rappresentazioni in bassorilievo rappresentano tutti gli elementi di sicurezza: la dislocazione delle uscite di sicurezza, il disegno della cabina, le posizioni da assumere in caso di emergenza, le istruzioni per utilizzare la cintura di sicurezza, il salvagente e la maschera per l’ossigeno. 

Il testo è in caratteri braille (italiano e inglese), con figure a leggibilità tattile per i non vedenti e con i requisiti di leggibilità e contrasto di colori per gli ipovedenti. 

La Safety Briefing Card è a disposizione su tutti voli di medio raggio effettuati con aerei Airbus e Embraer, a bordo dei quali i passeggeri non vedenti e ipovedenti ricevono informazioni personalizzate dal personale di cabina.

Conciliazione paritetica


La Conciliazione paritetica si inserisce nel quadro di accordi che la Compagnia ha raggiunto con le maggiori Associazioni nazionali dei Consumatori con lo scopo di accrescere la qualità dei servizi e garantire maggiore tutela ai propri passeggeri.

La Conciliazione paritetica è uno strumento per risolvere in via amichevole le controversie che possano insorgere tra i Clienti e le Compagnie del Gruppo.  Nel corso di una procedura regolamentata,  due “conciliatori” garantiscono un dialogo equilibrato e rispettoso degli interessi rappresentati in vista di una possibile soluzione stragiudiziale della lite.

La procedura può essere attivata per disservizi per cui sia già stato presentato un reclamo senza, tuttavia, ottenere una risposta entro 60 giorni dalla data di presentazione, oppure sia stata ottenuta una risposta ritenuta non soddisfacente.

Hanno aderito al Regolamento di Conciliazione le seguenti Associazioni dei Consumatori: ACU, Adiconsum, Adusbef, Adoc, Altroconsumo, Assoconsum, Assoutenti, Casa del Consumatore, Centro Tutela Consumatori Utenti, Cittadinanzattiva, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Movimento Consumatori e Unione Nazionale Consumatori.”

Alitalia è il primo vettore italiano ad aver avviato un tavolo permanente di confronto con le Associazioni dei Consumatori ed aver istituito una camera di Conciliazione.


Maggiori dettagli