Seleziona Lingua   ENG
twitter facebook pinterest instagram instagram feed rss

Joint Ventures

Joint Ventures Transatlantica

La JV offre ai clienti un network transatlantico integrato, oggi il più grande del mondo tanto da rappresentare il 25% dell’intera capacità offerta sul mercato transatlantico, e consente ai 4 vettori partner la condivisione di costi e ricavi sulle rotte incluse nell’accordo.
Si applica a tutti i collegamenti tra Canada, Stati Uniti, Messico ed Europa, tra Amsterdam e India e tra Nord America e Tahiti e gode della “Trans-Atlantic antitrust immunity” riconosciuta dal governo americano.

L’organo di governo della JV è il CEO Committee composto dagli Amministratori Delegati delle quattro Compagnie che ne definisce le strategie.
 
Il network della Joint Venture è strutturato su 7 hub principali: Roma Fiumicino si unisce infatti ad Amsterdam, Atlanta, Detroit, Minneapolis, New York JFK e Parigi Charles De Gaulle.

Grazie alla collaborazione tra le quattro Compagnie i clienti hanno a disposizione una rete con oltre 300 destinazioni in Nord America e 200 in Europa, Asia e America Latina, un’ampia scelta di collegamenti e orari con oltre 250 voli transatlantici al giorno, tariffe vantaggiose e servizi integrati.

La partecipazione di Alitalia alla Joint venture è parte di un accordo a lungo termine valido almeno sino al 31 marzo 2022.


Joint Venture con Air France-KLM

L'accordo prevede la generazione di sinergie industriali in vari ambiti, soprattutto in ambito commerciale, permettendo  ad Alitalia di competere per una posizione di rilievo sui mercati internazionali e ad Air France e KLM di avere un partner forte sul mercato italiano, quarto per dimensioni in Europa.

La partnership, basata su una strategia multi-hub,  valorizza l’offerta del network Alitalia su Roma Fiumicino e Milano Linate, in combinazione con quello di Air France su Charles de Gaulle e di KLM su Schiphol.
 
Molti i vantaggi per i clienti: un grande network integrato con una capillare copertura del mercato europeo e una vasta scelta di destinazioni intercontinentali, un servizio con alti standard qualitativi e un’ampia offerta di soluzioni di viaggio a tariffe competitive.
 
Le destinazioni servite congiuntamente da Alitalia ed Air France KLM sono in continua crescita. Attualmente sono più di 700 le frequenze  settimanali tra Italia e Francia che collegano 19 città, 9 gli aeroporti italiani serviti direttamente da Parigi, 10  quelli francesi raggiungibili dall’Italia, 12 i voli giornalieri tra Roma e Parigi e 9 tra Milano e la capitale transalpina.
I collegamenti  diretti tra l’Italia e i Paesi Bassi interessano 5 aeroporti italiani e più di 170 voli settimanali, 8 sono le frequenze giornaliere per Amsterdam da Roma e 7 da Milano.
 
Sul resto della rete, ad oggi, 86 sono le destinazioni servite da Alitalia via Parigi o Amsterdam in code-sharing Air France e KLM.
 
A Roma Fiumicino i clienti dei tre vettori possono effettuare presso il terminal T1 Alitalia le operazioni di accettazione in modo semplice e veloce utilizzando il web, le macchine di Self Check-in o rivolgendosi al personale dei banchi dedicati ai collegamenti Italia-Francia e Italia-Paesi Bassi.
 
La partecipazione di Alitalia alla Joint venture terminerà il 13 gennaio 2017