Seleziona Lingua   ENG
twitter facebook pinterest instagram instagram feed rss

Alitalia accompagna Papa Francesco nel viaggio apostolico a Cuba e negli Stati Uniti.

2015-09-19
 DSC3226È decollato con un aereo Airbus A330 il volo papale che accompagnerà Papa Francesco nel viaggio apostolico a Cuba e negli Stati Uniti. Il volo Alitalia è partito alle ore 10:15 da Fiumicino con arrivo all’Avana alle ore 16.00 locali dove sarà atteso dal capo di stato Raúl Castro.
 
A salutare il Santo Padre sottobordo, il presidente di Alitalia, Luca Cordero di Montezemolo. 
 
Alitalia accompagnerà il Papa anche nei trasferimenti nazionali di Holguin e Santiago (21 settembre), e nel volo verso gli Stati Uniti d’America (22 settembre) dove sarà accolto dal Presidente Barack Obama all’aeroporto militare St. Andrew's Air Base.
 
Per la prima volta il Santo Padre è stato accolto a bordo di uno dei nuovi aerei Alitalia, presentati lo scorso giugno a Roma, con un nuovo disegno della livrea e un nuova configurazione degli interni.
 
L’Airbus A330-200 è un aereo lungo raggio con 250 posti, un’autonomia 11.000 Km, e una velocità di crociera di 900 Kmh. 
 
PopeQuattro i piloti Alitalia a bordo: Paolo La Cava, Direttore Operazioni di Volo, 46 anni, milanese, sposato, due figli, 12.000 ore di volo; Alberto Colautti, Vice Direttore Operazioni Volo, 54 anni, friulano, 13.000 ore di volo, ex elicotterista della Marina Militare; Paolo Spadavecchia, Capopilota A330 53 anni, nato a Roma ma residente da sempre a Spoleto, sposato, 4 figli, 15.000 ore di volo; Luca Cavagna, Primo ufficiale, 46 anni di Treviso,
sposato, due figli, 10.000 ore di volo.
 
Con Papa Francesco, oltre alla delegazione pontificia, viaggiano i rappresentanti della stampa italiana ed internazionale.
 
Dal 1964, in occasione dello storico viaggio del 1964 in Terra Santa di Paolo VI, Alitalia è la compagnia di riferimento della Santa Sede per i Viaggi Apostolici all’estero.