Seleziona Lingua   ENG
twitter facebook pinterest instagram instagram feed rss

Comunicati Stampa

Alitalia: misure straordinarie per l’assistenza a oltre 50.000 passeggeri in viaggio da e per l’aeroporto di Roma Fiumicino

Per far fronte all’emergenza scaturita dall’incendio al Terminal 3 dell’aeroporto di Roma Fiumicino, Alitalia, che ha il proprio hub principale nello scalo romano, ha messo in campo misure straordinarie per l’assistenza ai passeggeri.

Per tutto il fine settimana e per la giornata di lunedì, oggetto del provvedimento Enac che limita al 60% il numero dei voli consentito sull’aeroporto per tutte le compagnie, Alitalia ha dislocato una task force straordinaria di 150 persone con il compito di assistere i passeggeri e accompagnarli nei percorsi di transito alternativi rispetto ai passaggi bloccati a seguito dell’incendio. Sono stati inoltre potenziati i servizi di rampa e di handling dei bagagli.

Tra giovedì 7 e lunedì 11 maggio, Alitalia, ha dovuto ricollocare oltre 50.000 passeggeri su voli alternativi, provvedendo al pagamento di migliaia di buoni pasto e di stanze di albergo, offerte ai passeggeri che non è stato possibile ricollocare su voli alternativi in giornata.

Tutti i banchi di check-in del Terminal 1 sono rimasti aperti per servire migliaia di passeggeri in partenza e in transito.

Le lounge Alitalia a Fiumicino resteranno aperte tutta la notte fino al ritorno alla normalità.

E’ stato rafforzato il presidio di tutti i call center della Compagnia per far fronte al numero straordinario di chiamate, richieste di informazioni, richieste di rimborsi, cambi di prenotazione.

In particolare, è stata attivato un numero verde - 800.650055 - per informazioni sul proprio volo e la possibilità di accedere ai servizi di cambio di prenotazione e richiesta di rimborsi attraverso numero di linea a normale tariffa urbana - 06.65640, tasto 3 - senza quindi necessità di dover chiamare un numero a pagamento.

Alitalia precisa che non solo non ha modificato le tariffe dei propri voli ma garantisce a tutti i passeggeri coinvolti nelle cancellazioni il rimborso integrale del biglietto o il cambio di prenotazione (da effettuarsi entro il 18 maggio) senza alcuna penale.

Nella giornata di oggi sabato 9 maggio, Alitalia ha operato un totale di 415 voli, inclusi 12 voli speciali per tratte critiche e dedicando una particolare attenzione a ridurre al minimo la cancellazione dei collegamenti con le isole. Ove possibile sono stati utilizzati aerei più grandi per il trasporto di un numero superiore di passeggeri nel singolo volo. La puntualità dei voli nella giornata è stata del 75%: un risultato da ritenersi molto positivo considerato lo scenario complessivo.

Alitalia raccomanda a tutti i passeggeri con biglietto da o per Roma Fiumicino di controllare lo stato del proprio volo prima di recarsi in aeroporto consultando la sezione “Info Voli” del sito alitalia.com, utilizzando le app Alitalia, o contattando il numero verde  800.650055.

In considerazione ridotta agibilità del Terminal 3, la Compagnia ricorda che tutte le operazioni di accettazione dei passeggeri Alitalia ed Etihad Airways per voli nazionali, internazionali e intercontinentali continueranno a svolgersi al Terminal 1.