Seleziona Lingua   ENG
alitalia social twitter facebook feed rss

Joint Venture Transatlantica

Il 5 luglio 2010 Alitalia ha sottoscritto con il Gruppo Air France-KLM e Delta Air Lines l'accordo di adesione alla Joint Venture Transatlantica divenendone membro con effetto retroattivo a partire dal 1° Aprile 2010.

La JV offre ai clienti un network transatlantico integrato, oggi il più grande del mondo tanto da rappresentare il 26% dell’intera capacità offerta sul mercato transatlantico, e consente ai 4 vettori partner la condivisione di costi e ricavi sulle rotte incluse nell’accordo.
Si applica a tutti i collegamenti tra Canada, Stati Uniti, Messico ed Europa, tra Amsterdam e India e tra Nord America e Tahiti e gode della “Trans-Atlantic antitrust immunity” riconosciuta dal governo americano.

L’organo di governo della JV è il CEO Committee composto dagli Amministratori Delegati delle quattro Compagnie che ne definisce le strategie.
 
Il network della Joint Venture è strutturato su 7 hub principali: Roma Fiumicino si unisce infatti ad Amsterdam, Atlanta, Detroit, Minneapolis, New York JFK e Parigi Charles De Gaulle.

Grazie alla collaborazione tra le quattro Compagnie i clienti hanno a disposizione una rete con oltre 300 destinazioni in Nord America e 200 in Europa, Asia e America Latina, un’ampia scelta di collegamenti e orari con oltre 250 voli transatlantici al giorno, tariffe vantaggiose e servizi integrati.

La partecipazione di Alitalia alla Joint venture è parte di un accordo a lungo termine valido almeno sino al 31 marzo 2022.